utenti connessi

Tele Garibaldi

La riscossa del SUD

La fortuna di Gennaro

Titì è in diretta con la collega sociologa Rosetta Fusco. Nonostante tutto non ne azzeccano una!

postato da saturnottonoveuno in Titì,Video e ha Nessun commento

Il poker di Titì

ZD YouTube FLV Player

Titì è un amante del poker, si offre come “maestra” ad uno dei suoi telespettatori più fidati, tale Salvatore.

postato da saturnottonoveuno in Titì,Video e ha Nessun commento

Il ricercato


Qual’è la cosa più importante per un ricercato? Mantenere l’anonimato. Senza diffondere le proprie generalità . Lo è per un ricercato, per i truffatori, per i ladri, per chi bazzica in internet, un po’ per tutti.  Anche per un cliente di Titì che è ricercato dalla cosiddetta “madama”. Riuscirà Titì a proteggerlo?

postato da saturnottonoveuno in Titì e ha Nessun commento

Problemi d’impotenza? Ci pensa Titì!

Titì da un responso a un cliente che vuole risolvere i suoi problemi di impotenza. Con le tavole angeliche si trovano metodi migliori rispetto a quelli che gia conosciamo, altro che viagra!

postato da saturnottonoveuno in Immagini,Titì,Video e ha Nessun commento

Telegaribaldi: Titì, la cultura angelica, Antonio il disoccupato e… ci devi credr!!!

Ancora un imitazione di un mago da Lino D’Angiò, questa volta tratto dal vecchio TeleGaribaldi, la finta maga Titì, parodia della Sisì pseudomaga dall’accento francese, molto conosciuta nelle tivù locali un pò tamarre, a far da voce fuori campo il sempre grande Alan De Luca . Titì si avvale della cultura angelica, che funziona solo se ci si crede: tormentone di Titì è la frase “ci devi credere”. Telefona per un consulto Antonio che gli dice che sta cercando lavoro, subito Titì gli indovina il fatto che è disoccupato. Il pover’uomo ha deciso di mettersi in proprio, riferisce alla maga di aver trovato un locale in affitto, al Vomero in via Luca Giordano, zona centralissima, a sole trecentomilalire al mese, Titì dissuade il povero Antonio dall’intento di mettersi in proprio. Lo scopo di Titì era di far fittare il locale in centro ad una sua cugina. Convince Antonio a rimanere discoccupato, facendogli credere che andava incontro al fallimento della sua impresa. Meglio disoccupato che indebitato.

Titì diventa ospite fisso del TeleGaribadi “old”, che, per quanto sia un personaggio parecchio ripetitivo, risulta molto simpatico al pubblico dell’epoca, mentre la prima imitazione del grande Maestro Gennaro D’Auria dopo poche apparizioni non ebbe più seguito. Oggi Gennaro D’Auria è uno dei personaggi più amati di internet, per saperne di più visita www.gennarodauria.com

TeleGaribaldi.com

postato da Redazione in Redazionali,Titì,Video e ha Nessun commento